Logo nero

Workout in Vacanza, a mare e in montagna

Workout in vacanza, scopri quello perfetto per te!

In questo articolo parliamo di un argomento molto importante, ovvero il workout in vacanza che non va trascurato. Decidere di programmare dei momenti per allenarsi anche durante le vacanze ti aiuterà a non perdere la tua forma fisica e avrà effetti benefici anche sul tuo benessere psico-fisico.

Workout in vacanza: come restare in forma rilassandosi

Workout in vacanza: ecco come allenarsi al mare o in montagna!

Solitamente, alla parola “vacanza”, la prima immagine che la nostra mente produce è quella di una rilassante esperienza fatta di riposo, divertimento e buon cibo, non necessariamente sano.

Del resto, si tratta pur sempre di un periodo di pausa dal lavoro e dagli impegni. Non vi sono più gli impegni inderogabili  ne  scadenze e si esce dal  del tran tran quotidiano a gravare sulle spalle.

Per questo motivo, non ci si vuole impegnare in alcuna attività che richieda uno sforzo eccessivo.

Eppure, se così fosse, sarebbe davvero un peccato, perché i luoghi di vacanza offrono molte possibilità di allenarsi in modo efficace e in ambienti particolarmente salubri, che tutelano e migliorano il benessere del corpo.

Workout in vacanza al mare o in montagna

Che sia ricaduta sulla spiaggia o sulla montagna, la scelta per il luogo di villeggiatura, non importa, poiché ovunque è possibile fare workout in vacanza, basta solo essere creativi e saper cosa si può fare e dove farlo!

Basta poco per tenersi in forma e smaltire gli eccessi che può comportare un’uscita fuori in estate:

  • una camminata a passo sostenuto, di 20 o 30 al giorno sulla spiaggia, lungo la riva, o su una strada che costeggia il mare,
  • una sessione di trekking montano, tra i sentieri ombrosi del fresco sottobosco, mediante bicicletta noleggiata, se non si è portata la propria, possono essere già un valido modo per tenersi in allenamento.

Se non va bene la camminata, si può optare invece per 30 o 40 minuti di pedalata accarezzati dalla brezza salmastra, oppure respirando la fresca aria di montagna che i ciclisti professionisti spesso ricercando nei loro workout.

Le idee possono essere semplici e sono variegate, basta solo scegliere in base alle proprie esigenze, ricordandosi di

  • bere spesso,
  • mangiare molta frutta fresca e di stagione,
  • cercare di non sgarrare troppo con alimenti particolarmente grassi o fritture. [O perlomeno, rimediare ai danni fatti col cibo mediante una bella sessione di workout.]

Cosa si può fare al mare o in montagna?

Sia in spiaggia che in montagna, soprattutto nei villaggi turisti, negli stabilimenti balneari e in quelli montani, c’è spesso la possibilità di iscriversi a corsi di allenamento di gruppo organizzati come

  • l’acquagym in piscina e al mare,
  • sessioni di nordic walking e trekking tra i sentieri di alta montagna,
  • yoga e meditazione
  • allenamento GAG (gambe, addominali e glutei).

Se li cerchi, ne troverai tantissimi, basta scegliere in base alle tue esigenze.

Vacanze al mare: acquagym e allenamenti total body

Dall’acquagym alle camminate in spiaggia, dalle lunghe nuotate ai giri in bicicletta, le idee per dei workout in spiaggia sono davvero infinite.

Camminata in riva al mare

La prima, più tradizionale e ovvia, ma anche la più efficacie, è sicuramente la camminata lungo la riva.

Questo allenamento è ottimo perché migliora la resistenza e la stamina, rendendo le prestazioni sempre più lunghe con la pratica.

Tonifica i muscoli degli arti inferiori e allena le articolazioni, per la necessità di adattarsi ad una superficie ricca di ostacoli e soggetta a smottamenti, per le proprietà intrinseche della sabbia.

In sostanza, camminare sulle dune è più difficile, per questo il workout sarà più intenso e, quindi, utile.

Bisogna tuttavia tenere conto del caldo quindi, per prevenire colpi di calore, è opportuno andare a camminare di prima mattina, oppure al tramonto o dopo il calar del sole.

Non bisogna mai dimenticarsi l’idratazione, quindi abbondante acqua e sali minerali, mentre non sono necessarie delle scarpe da ginnastica comode, anche se sono preferibili, soprattutto se sono presenti degli scogli.

Il consiglio per un allenamento efficace

Per un allenamento più efficace, è consigliabile fare una prima sessione di 10 minuti di camminata a passo veloce, poi 5 a passo normale, e così alternare per 30 minuti, che è la durata complessiva dell’esercizio.

Workout in vacanza con Acquagym

Anche il mare può essere un’ottima palestra,  l’acquagym ad esempio, si può fare autonomamente, oppure seguendo dei corsi che spesso vengono predisposti dagli stessi stabilimenti balneari.

Gli esercizi in acqua sono facilmente attuabili, ma anche efficaci, sono molto utili per l’allenamento sia degli arti superiori che inferiori, ma non sforza troppo i muscoli poiché l’acqua alleggerisce, come si sa, per la sua proprietà intrinseca.

Anche i tuffi sono un buon esercizio per coniugare workout in vacanza e divertimento.

Il nuoto, uno sport completo

E infine, ovviamente, vi è il nuoto, che non a caso è considerato uno degli sport più completi, poiché allena ogni muscolo del corpo e la resistenza degli stessi a sforzi prolungati e faticosi.

Del resto, i nuotatori hanno fisici ampi e forti, con braccia lunghe e muscolose, e gambe altrettanto forti da dare propulsione per spingersi e fendere metri e metri d’acqua.

Lo stesso può fare qualsiasi altra persona in vacanza, attuando un vero e proprio allenamento total body di tutto rispetto.

Le lunghe nuotate sono ottime poiché, essendo già in acqua, si combatte facilmente il caldo godendo, al contempo, di tutti i benefici della salsedine e la frescura del mare.

Giochi di equilibrio al mare

Un altro esercizio di workout in vacanza che si può svolgere al mare, è quello dei giochi di equilibrio.

Si possono fare anche in compagnia di altri, come il gioco di salire sulle spalle, oppure si può provare con la corsa sul posto in acqua.

Questa consiste nella corsa sul posto, seguita da un arresto con un arto in appoggio e l’altro piegato verso l’alto, quindi mantenendo questa postura per almeno 10 secondi, e riprendendo poi la corsa.

Alternano a cadenza di 30 secondi e ripetendo il procedimento cinque volte per gamba, si otterrà un allenamento piuttosto efficace.

Alimentazione in vacanza

Infine, bisogna prestare moltissima attenzione all’alimentazione, poiché solo con una dieta adatta ai propri bisogni nutrizionali, oltre ai giusti tempi in cui collocare i pasti, soprattutto rispetto al mare, si possono ottenere performance atletiche migliori e risultati più evidenti. Secondo gli esperti, gli elementi più importanti sono tre: idratazione, alimentazione e timing dei pasti. 

Vacanze in montagna: workout con trekking e nordic walking 

Se la scelta è ricaduta sulla montagna, allora è probabile che l’eventualità di trekking e scalate fosse già un must della vacanza.

Si tratta, ovviamente, di workout da vacanza impegnativi ma efficaci, che consentono di allenare soprattutto gli arti inferiori, concentrandosi su gambe e glutei, ma che permettono anche di godere di panorami incredibili ed emozioni forti, che solo il raggiungimento di un’altra vetta possono offrire.

Non c’è niente di meglio della soddisfazione di essere arrivati in cima solo con l’ausilio delle proprie gambe e della propria resistenza e determinazione.

Un modo per prepararsi a tale sforzo è cercare di fare tutte le scalinate disponibili nei luoghi di villeggiatura e lavorare specificamente sugli arti inferiori.

Per altro, in montagna l’aria è più fresca, ma è anche leggera, poiché rarefatta e questo è molto importante perché si adatta il corpo a lavorare con scarsa presenza di ossigeno, ottimizzando il trasporto di quello già presente nel corpo.

Non a caso i ciclisti professionisti, prima di gare importanti, vanno proprio in montagna, per ottimizzare al meglio l’ossigeno nel sangue ed aumentare la resistenza a lunghi percorsi.

L’esercizio consigliato

Tutto ciò che è necessario sono 20 minuti di camminata al giorno, per un allenamento costante e utile, un traguardo facile da raggiunge se si è organizzato un buon piano di escursioni, scalate ed esplorazioni durante la permanenza in montagna.

La montagna è anche perfetta per gli amanti delle bici, poiché vi sono molti percorsi progettati proprio per questi mezzi, di lunghezze e difficoltà diverse a seconda delle esigenze. Basta solo guardarsi intorno!

Qualunque sia la tua idea di vacanza, ti consigliamo di dedicarti al tuo benessere sia fisico che psicologico.

L’attività sportiva anche se fatta a piccola dosi ma in modo costante ti aiuta a vivere meglio.

Se sei alla ricerca del men perfetto per programmare il tuo modo di fare sport, ti consigliamo di dare un’occhiata QUÌ.

 

Non fermarti qui

Articoli correlati

Colazione sana
onetoone2020

L’Intestino: il nostro secondo cervello

Il benessere psicofisico dipende da molti aspetti e uno di questi è il nostro secondo cervello, l’intestino. Il 2 cervelli sono interconnessi da terminazioni che